Rifiuti urbani domiciliari

> clicca sopra l'immagine per ingrandirla <

> clicca sopra l’immagine per ingrandirla <

La raccolta dei rifiuti domestici è organizzata con il sistema domiciliare o porta a porta.
Ogni famiglia dispone di 4 contenitori con i quali separare i rifiuti che produce in casa: un contenitore per la carta, uno per il vetro, uno per la plastica ed uno destinato alla raccolta di rifiuti indifferenziati.
I cassonetti che vengono consegnati alle famiglie singole sono normalmente da 240 litri cadauno. Invece per le utenze condominiali fino a 10 famiglie i cassonetti sono da 1.000 litri.
I cassonetti devono essere posizionati all’esterno dell’abitazione la sera prima del ritiro, che avviene secondo il calendario elaborato da SIA.

Sanzioni per i comportamenti scorretti

Il servizio di raccolta domiciliare dei rifiuti domestici prevede la rimozione dei vecchi contenitori stradali, ad eccezione delle campane del vetro. Questo modello di gestione costringe ad una maggiore responsabilizzazione da parte degli utenti che conferiscono i rifiuti al servizio pubblico. I cittadini che si renderanno responsabili di “comportamenti errati”, come ad esempio l’abbandono di rifiuti o la scorretta differenziazione dei rifiuti, potrebbero incorrere in sanzioni economiche variabili a seconda dell’infrazione commessa.


Warning: Illegal offset type in isset or empty in /web/htdocs/www.siaambiente.it/home/wp-includes/pomo/translations.php on line 85