Sciopero operatori igiene ambientale, possibili disservizi nella raccolta il 30 giugno

Mercoledì 30 giugno è stato proclamato uno sciopero nazionale, dalle principali sigle sindacali, che riguarda i lavoratori del comparto di igiene ambientale.

In base ai livelli di adesione allo sciopero potranno,  quindi, verificarsi disservizi sia per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti che il loro conferimento da parte degli utenti presso i Centri di raccolta. In ogni caso SIA garantirà lo svolgimento dei servizi minimi essenziali. I disagi potranno continuare anche nei 2, 3 giorni successivi al 30 giugno in quanto le operazioni di raccolta dovranno essere riorganizzate per recuperare i mancati ritiri dei rifiuti dovuti allo sciopero.