RIFIUTOUR, il progetto didattico si è concluso con la premiazione degli studenti

Martedì 7 giugno, con la premiazione delle classi vincitrici del territorio di Marsciano, si è conclusa un’avventura virtuale che ha portato tanti studenti a conoscere da vicino il viaggio compiuto dai nostri rifiuti! Il progetto didattico “RIFIUTOUR”, promosso da SIA insieme ai Comuni di Marsciano, Collazzone, Fratta Todina, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, San Venanzo, ha infatti coinvolto migliaia di alunni delle scuole di ogni ordine e grado del territorio.

“RIFIUTOUR” è nato dalla volontà di SIA di mostrare e comunicare in maniera trasparente dove finiscono i rifiuti prodotti nelle nostre case, dando agli studenti la possibilità di vivere un’esperienza immersiva e coinvolgente all’interno degli impianti di recupero e scoprire le attività di gestione e trattamento dei rifiuti urbani.

Il tour, si è svolto a distanza, con allievi e insegnanti comodamente seduti in classe che si sono collegati ad un incontro on-line dove, grazie all’utilizzo della realtà virtuale, sono stati immergersi in un tour guidato a 360° all’interno dell’impianto.

Al termine del tour, per reinterpretare in chiave creativa le nozioni apprese, gli studenti hanno realizzato un elaborato di riciclo creativo, dando spazio alla fantasia e per raccontare le riflessioni suscitate dall’esperienza e mostrare come vengono trasformati i propri rifiuti nel quotidiano. I migliori elaborati sono stati oggetto della premiazione. Le scuole vincitrici hanno ricevuto come premio da parte di SIA un assegno da utilizzare per l’acquisto di materiale didattico.