Rifiuti indifferenziati

Cosa succede ai rifiuti indifferenziati?

SIA-grafico-differenziata-indifferenziataAnche i rifiuti indifferenziati rappresentano una risorsa. Attraverso la lavorazione a cui vengono sottoposti negli impianti di selezione meccanica, è possibile ricavarne:
• Metalli, carta e plastica
• Frazione organica umida
• Frazione secca

Alla fine del processo, il rifiuto che effettivamente viene destinato alla discarica è ridotto ad una piccola percentuale. La restante parte (composta dalle frazioni recuperate) viene trattata alla stregua dei materiali raccolti separatamente:
• I metalli, la carta e la plastica sono recuperati negli impianti specializzati per diventare nuova materia prima,
• la frazione umida da rifiuto solido urbano (F.O.R.S.U.) viene stabilizzata e trasformata in energia presso il Bioreattore di Borgogiglione a Magione,
• la frazione secca può diventare un combustibile solido secondario (CSS) alternativo ai combustibili fossili tradizionali.

SIA-indifferenziata-frazione-secca SIA-indifferenziata-frazione-umida SIA-indifferenziata-metalli


Warning: Illegal offset type in isset or empty in /web/htdocs/www.siaambiente.it/home/wp-includes/pomo/translations.php on line 85