A DERUTA UN NUOVO OPERATORE per lo spazzamento manuale del centro storico

Dal 6 ottobre è attivo a Deruta un nuovo operatore per lo spazzamento manuale di tutto il centro storico cittadino. È operativo dal lunedì al sabato dalle 06.00 alle 12.00.

Il servizio è stato attivato da Sia nell’ambito di una convenzione con il Servizio di accompagnamento al lavoro (Sal) della Media Valle del Tevere, gestito dalla Cooperativa Frontiera Lavoro di Perugia, che prevede la possibilità per l’azienda di ospitare tirocini lavorativi di persone che sono prese in carico presso il Sal.

L’introduzione di questo nuovo operatore fa seguito ad una puntuale esigenza manifestata dal sindaco del Comune di Deruta, Michele Toniaccini, che per il raggiungimento di questo obiettivo ha lavorato in stretta collaborazione con l’assessore Rodolfo Nardoni e tutta la giunta comunale.

“Ringrazio Sia – afferma il sindaco Michele Toniaccini – per aver risposto con celerità ad una esigenza che rappresenta un punto fermo di questa amministrazione, ovvero garantire in modo costante il necessario decoro dei nostri centri storici, a partire proprio dal capoluogo, che devono poter essere puliti e ordinati a vantaggio dei cittadini, delle attività commerciali e nell’ottica di una accoglienza turistica che per Deruta rappresenta, e dovrà farlo ancora di più in futuro, un vero e proprio elemento identitario e distintivo, uno dei volani su cui orientare lo sviluppo sostenibile del nostro territorio. È in questa ottica che con SIA stiamo collaborando su ulteriori iniziative da realizzare, che vedono coinvolte anche le scuole, e che hanno proprio nel rispetto e nella tutela ambientale il loro campo d’azione”.

Il nuovo operatore va ad affiancare una figura già presente e garantirà una costanza di intervento, nel decoro dei centri storici, che si aggiunge alle operazioni di spazzamento e pulizia effettuate settimanalmente dai mezzi di SIA.

“C’è sempre la massima disponibilità da parte di SIA – commenta il presidente di SIA Francesco Montanaro – ad attivare tutte le opportunità possibili per garantire servizi aggiuntivi che siano all’altezza delle necessità che ogni comunità esprime. Si tratta di mettere in campo soluzioni che possono maturare e diventare effettive solo nell’ambito di una continua e stretta collaborazione con le amministrazioni locali. E il proficuo lavoro che stiamo portando avanti con il Comune di Deruta, da sempre particolarmente attento alle tematiche ambientali, va esattamente in questa direzione”.